Concerti 2016 

 

Maccagno (VA),

1 luglio 2016, ore 18

Santuario della Madonna del Rosario.

Organo Somigliana,XVIII sec.

con Coro "Suaviter" diretto da Alessandro Milesi.


 

Girolamo Frescobaldi (1583-1643)

Toccata nona (dal Secondo Libro di Toccate)

Canzon „La Vincenti“

Canzon „La Pesenti“


Orlando di Lasso (1532 - 1594)
Beatus Homo per coro

Michelangelo Grancini (1605 - 1669)
Dulcis Christe per coro e basso continuo


Pablo Bruna (1611-1679)

Tiento sobre la letanía de la Virgen

Alessandro Grandi (1590 - 1630)
O quam tu pulchra es per solo, coro e basso continuo

Giovanni Legrenzi (1626 - 1690)
Ave Regina cœlorum per coro e basso continuo


Tomaso Albinoni (1684-1748)

Concerto in fa maggiore appropriato all’organo da J.G.Walther

Allegro, Adagio, Allegro


Gottfried Heinrich Stölzel (1690 – 1749)
Bist du bei mir per soprano e continuo


Domenico Scarlatti (1685-1757)

Sonata in la maggiore K.208

Sonata in la minore K.61

Camille Saint-Saëns (1835 - 1921)
Ave Maria (adattamento per solo e coro a due voci pari)
per solo, coro e organo

Gabriel Faurè (1845 - 1924)
Ave verum per coro ed organo

Maria Mater Gratiae per coro ed organo.

 

Alessandro Milesi si diploma in Pianoforte, Organo e Direzione di coro alla Scuola diocesana di Musica Sacra di Bergamo. In seguito, sotto la guida di Enrico Viccardi, si diploma a pieni voti in Organo e Composizione organistica al Conservatorio G. Nicolini di Piacenza. Si specializza in Trattatistica ed Estetica della musica medievale presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Milano nella classe del professor Angelo Rusconi. In seguito frequenta diversi master e corsi di perfezionamento con qualificati insegnanti come lo stesso Enrico Viccardi, Christopher Stembridge, Giancarlo Parodi, Jürgen Essl, Andreas Liebig, Montserrat Torrent-Serra, Michael Radulescu. Ha tenuto concerti in numerose altre città italiane ed europee sia come solista sia in formazioni vocali e strumentali.


Il coro da camera “Suaviter” diretto da Alessandro Milesi sin dalla fondazione, si è costituito nel 2011 per formare i giovani coristi da inserire nella Corale Santa Cecilia di Valmadrera. Il programma di studio comprende la teoria musicale, tecnica vocale, canto polifonico. Nel 2015, in seguito allo scioglimento della Corale Santa Cecilia, la Scuola giovanile diviene una realtà a sé e si dedica allo studio e all’interpretazione della letteratura corale di ogni tempo, con particolare attenzione al repertorioitaliano e tedesco tardo-rinascimentale, barocco e classico. L’attività svolta ha visto il coro esibirsi in diverse località italiane suscitando, nel pubblico e della critica, apprezzamenti per le doti di sicura musicalità e aderenza stilistica nei confronti dei repertori eseguiti. I componenti sono: Carla Invernizzi, Maria Giovanna Erroi, Eliana Mauri, Paola Lafranconi, Margherita Milesi, Katia Cattaneo, Maria Chiara Crimella, Carmen Zungri.